Quando i sogni si realizzano… anche dopo la morte!

DiTrail del Gevero

Quando i sogni si realizzano… anche dopo la morte!

Oggi vogliamo condividere con voi questa storia, una bella storia di amicizia.

Andrea Condotta era un grande runner, con in testa solo un sogno: quello di correre l'UTMB, Ultra Trail du Mont Blanc, quei famosi 170Km con oltre 10.000 metri di dislivello a cui tutti gli UltraTrailer vogliono partecipare.

Purtroppo un giorno, durante uno dei suoi allenamenti, ebbe una caduta accidentale e ci lasciò.
Era il 2009, ma per gli amici di Andrea non poteva finire così, lui avrebbe voluto arrivare lassù, in cima al Monte Bianco, e così, dopo sette anni, un amico ha realizzato il grande sogno di Andrea.

Roberto Libralato, meglio conosciuto come "el bestia", in tutti questi anni ha corso e si è allenato allo stremo con il solo desiderio di realizzare quel sogno del suo amico scomparso troppo presto.

Solo quest'anno, nell'agosto 2016, era tra i 2.300 iscritti alla partenza di Chamonix: "Sono felicissimo di averlo realizzato, grazie anche al gruppo degli amici che mi hanno accompagnato fino a qui", commenta Roberto, "Dopo 40 ore e 29 minuti io e Paolo, fratello di Andrea, abbiamo tagliato il traguardo portando insieme la bandiera di Andrea. Dietro di noi c'erano gli amici che urlavano e sventolavano lo striscione. Le lacrime di Paolo e le mie hanno reso il momento indimenticabile, irripetibile!".

A Novembre era con noi a darci una mano alla terza edizione del nostro Trail e abbiamo avuto la fortuna di ascoltare questa belle storia!

Bravo Roberto, bravo Bestia!!

photo credits: Ultra Trail du Mont Blanc

Info sull'autore

Trail del Gevero administrator